News RSS

“Walls” è il nuovo album di Barbra Streisand in uscita il 2 novembre

“Walls” è il nuovo album di Barbra Streisand in uscita il 2 novembre

Barbra Streisand pubblica oggi “Don’t Lie To Me” (il primo brano scritto da lei dal 2005) che anticipa l’uscita del nuovo album “Walls” prevista per il 2 novembre. L’intensa canzone rende l’idea dell’album che ha voluto realizzare la Streisand, dove ha voluto condensare tutti i principi guida in cui crede e lotta da tutta la vita.

“What’s On My Mind”, la prima canzone che la Streisand ha concepito per “Walls”, “Don’t Lie To Me” e “The Rain Will Fall” sono le tre canzoni scritte da lei e rappresentano proprio la concentrazione dei suoi valori. Oltre a questi brani, ci sono anche delle nuove fresche versioni di grandi classici come “Imagine” e “What A Wonderful World” e anche di uno standard pop come “What The World Needs Now”. E infine di un altro classico senza tempo come “Take Care Of This House” del leggendario compositore Leonard Bernstein e dell’autore Alan Jay Lerner.

Per poter rendere al meglio la potenza di questi temi di grande ispirazione, la Streisand ha condiviso la produzione e gli arrangiamenti del nuovo album con Walter Afanasieff, John Shanks e David Foster (tutti vincitori del Grammy come produttori dell’anno) e con Desmond Child, membro della Songwriter Hall of Fame. Per i testi della title track “Walls”, l’artista si è avvalsa della collaborazione di Alan & Marilyn Bergman.

 

La Streisnd ha venduto milioni di album e ha vinto moltissimi riconoscimenti nelle sue molteplici carriere di cantante, attrice, regista, produttrice, sceneggiatrice, autrice ma la stessa passione l’ha riservata anche ai suoi progetti filantropici e al suo attivismo sociale.

Nel 1977 è diventata la prima donna a vincere un Oscar per aver composto la musica di “Evergreen”, standard senza tempo dal film “A Star Is Born”, che ha anche vinto il Grammy come Best Original Song e il Golden Globe.

La Streisand, che ha stabilito un record con ben sei decenni di album numero 1 in classifica, ha totalizzato 52 dischi d’oro, 31 di platino e 13 di multiplatino. “Partners”, album del 2014, è il 33esimo disco della Streisand ad aver raggiunto la Top 10 delle classifiche americane. Barbra è l’unica artista femminile ad aver raggiunto questo traguardo, primato che condivide con Frank Sinatra. È anche l’artista femminile con il maggior numero di dischi al numero 1 nella storia di Billboard: ben 10.

Universalmente riconosciuta come icona in svariati ambiti dell’entertainment, la Streisand ha ottenuto un successo senza precedenti come cantante, attrice cinematografica e di teatro, performer, produttrice cinematografica, regista cinematografica, autrice e songwriter. Nel corso della sua fortunata carriera ha vinto due Oscar, cinque Emmy, dieci Golden Globe, otto Grammy, uno speciale Tony Award nel 1970 e due Cable Ace Award: è l’unica artista ad aver ricevuto dei riconoscimenti in tutti questi ambiti. L’ex presidente americano Barack Obama le ha conferito la Medaglia presidenziale della libertà. È stata premiata con il Lifetime Achievement Award dell’American Film Institute, la National Medal of Arts della National Endowment for the Arts, tre Peabody Award e la Légion d’Honneur francese. Inoltre Barbra Streisand è la prima regista ad aver ricevuto il Kennedy Center Honors. Molto attiva nel sociale, Barbra combatte instancabilmente per le cause in cui crede: ha fondato il Barbra Streisand Women’s Heart Center presso il Cedars-Sinai ed è co-fondatrice di Women’s Heart Alliance, che contribuisce a sensibilizzare l’opinione pubblica e a stimolare la ricerca sulle malattie cardiache, la principale causa di morte tra le donne.

 

TRACKLIST “WALLS”

  1. What’s On My Mind
  2. Don’t Lie To Me
  3. Imagine / What A Wonderful World
  4. Walls
  5. Lady Liberty
  6. What The World Needs Now
  7. Better Angels
  8. Love’s Never Wrong
  9. The Rain Will Fall
  10. Take Care Of This House
  11. Happy Days Are Here Again

Esce domani “Politics of Living”, il nuovo album dei Kodaline

Esce domani “Politics of Living”, il nuovo album dei Kodaline

Dopo 5 anni dal debutto, due album, entrambi al #1 della classifica della loro Irlanda, e centinaia di migliaia di stream, i Kodaline pubblicano domani il nuovo album “Politics Of Living”. Da domani sarà in rotazione radiofonica anche il singolo “Head Held High”, un pezzo pop caratterizzato da un messaggio potente e positivo ed è uno dei brani di spicco del disco, che vede la band andare verso una nuova direzione.

“Politics Of Living” è il frutto della collaborazione tra la band irlandese e una serie di grandi nomi quali l’hitmaker Steve Mac (“Shape Of You” di Ed Sheeran), Johnny Coffer (Rag’n’Bone Man, Beyoncé), Jonas Jeberg (Dizzee Rascal, Kylie Minogue), Stephen Harris (Miles Kane, Kaiser Chiefs) e l’ormai immancabile Johnny McDaid (“What About Us” di P!nk).

Il sound racchiuso nel nuovo album dei Kodaline ha iniziato a svilupparsi con il singolo “Raging” che la band ha lanciato nel 2016 insieme a Kygo, ma resta comunque fedele al dna artistico che da sempre caratterizza i brani della band composta da Steve Garrigan (cantante e frontman), Mark Prendergast (chitarrista), Vincent May (batterista) e Jason Boland (bassista).

Il disco contiene 12 tracce tra cui “Follow Your Fire” e “Shed A Tear”, due pezzi molto diversi tra loro ma che ben rappresentano il mondo dei Kodaline in tutte le sue sfaccettature

L’album è il successore di “Coming Up For Air” del 2015, certificato oro in UK, il debutto, “In A Perfect World” (2013), ha venduto oltre un milione di copie in tutto il mondo.

«È passato un po’ di tempo da quando abbiamo pubblicato il nostro secondo album», ha raccontato il frontman Steve Garrigan, «ma noi avevamo la netta sensazione di aver bisogno di tempo per poter dar vita al miglior album che potevamo immaginare! Siamo così soddisfatti e non vediamo l’ora che il nostro pubblico possa ascoltarlo!».

La band irlandese si è esibita in una serie di festival estivi, tra cui l’Isle Of Wight Festival e il TRNSMT e sarà impegnata in alcune date autunnali in Europa e negli Stati Uniti. Arriveranno anche in Italia il 28 ottobre al Fabrique di Milano.

‘Politics Of living’ tracklist:

 

  1. Follow Your Fire
  2. Hide and Seek
  3. Angel
  4. Worth It
  5. Shed A Tear
  6. Head Held high
  7. Born Again
  8. I Wouldnt Be
  9. Don’t Come Around
  10. Brother
  11. Hell Froze Over

Temple Bar

I Kodaline in radio con “Head Held High”

I Kodaline in radio con “Head Held High”

Da venerdì 28 settembre entrerà in rotazione radiofonica “Head Held High”, il nuovo singolo dei Kodaline tratto dall’album “Politics Of Living”, in uscita lo stesso giorno.

“Head Held High” è un pezzo pop caratterizzato da un messaggio potente e positivo ed è uno dei brani di spicco del disco, che vede la band rivolgersi verso una nuova direzione.

In “Politics of Living” i Kodaline collaborano con alcuni tra i produttori più cool e tra gli autori più talentuosi della scena contemporanea, tra cui l’hitmaker Steve Mac (“Shape Of You” di Ed Sheeran), il guru del pop Johnny Coffer (Rag’N’Bone Man, Beyoncé), Jonas Jeberg (Dizzee Rascal, Kylie Minogue), Stephen Harris (Miles Kane, Kaiser Chiefs) e l’immancabile Johnny McDaid (“What About Us” di Pink). Si tratta del primo progetto di inediti da “Coming Up For Air” (2015), certificato oro nel Regno Unito. “In A Perfect World”, l’album di debutto della band, ha venduto oltre 1 milione di copie nel mondo.

Il nuovo sound del gruppo racchiuso in “Politics of Living” è sbocciato due anni fa, durante alcune sessioni in studio con Kygo per il singolo “Raging”, cui ha fatto seguito “Brother”, ma resta comunque fedele al dna artistico che da sempre caratterizza i brani della band composta da Steve Garrigan (cantante e frontman), Mark Prendergast (chitarrista), Vincent May (batterista) e Jason Boland (bassista).

Il disco contiene 12 tracce tra cui “Follow Your Fire” e “Shed A Tear”, due pezzi molto diversi tra loro ma che ben rappresentano il mondo dei Kodaline in tutte le sue sfaccettature.

La band irlandese si è esibita in una serie di festival estivi, tra cui l’Isle Of Wight Festival e il TRNSMT e sarà impegnata in alcune date autunnali in Europa e negli Stati Uniti. Arriveranno anche in Italia il 28 ottobre al Fabrique di Milano.

Tracklist “POLITICS OF LIVING”:

  1. Follow Your Fire
  2. Hide and Seek
  3. Angel
  4. Worth It
  5. Shed A Tear
  6. Head Held high
  7. Born Again
  8. I Wouldnt Be
  9. Don’t Come Around
  10. Brother
  11. Hell Froze Over

Temple Bar

Tom Odell con Alice Merton nel suo nuovo singolo “Half as Good as You”

Tom Odell con Alice Merton nel suo nuovo singolo “Half as Good as You”

Il nuovo singolo di Tom Odell “Half as Good as You” in collaborazione con la nuova stella del pop Alice Merton entrerà in rotazione radiofonica da venerdì 28 settembre. Il brano è tratto da “Jubilee Road” (Columbia Records), il terzo album in studio del cantautore in uscita il 26 ottobre.

Jubilee Road” è forse il suo album più sincero e personale uscito finora. Ricco di melodie accattivanti e di performance brillanti, racconta storie di vita vera vissute da Tom nella zona est di Londra. A soli 27 anni “Jubilee Road” rischia di diventare l’album della carriera di Odell, che vede il talentuoso artista prendere il pieno controllo della sua musica, non solo scrivendo, interpretando i pezzi, affinando il suo vibrante stile al piano in tutti i 10 pezzi del disco, ma anche seguendone personalmente la produzione.

Parlando dell’album il cantautore ha dichiarato: «Ho scritto questo disco in una tranquilla strada con casette a schiera nella zona est di Londra. I testi sono stati ispirati proprio dalla vita degli amici che ho conosciuto abitando lì. Ho registrato la maggior parte dei brani nel salotto di casa e se mi concentro posso ancora sentire il suono della tv proveniente dalla casa del vecchietto della porta accanto, lle grida dei ragazzini che giocano a calcio sotto casa o il rumore dei passi della mia fidanzata sul pavimento di legno. Ora non vivo più lì, la mia vita è cambiata parecchio ma ricorderò sempre quel periodo con affetto e spero che chi ascolterà il mio album lo apprezzerà tanto quanto ho adorato io lavorarci».

L’artista sarà protagonista di un tour nel Regno Unito e in Europa a partire dal 12 ottobre. Sabato 17 novembre Tom Walker si esibirà al Live Music Club di Trezzo sull’Adda (MI).

Vincitore  del  prestigioso BRIT Awards Critic Choice del 2013, Tom Odell ha pubblicato il suo album di debutto “Long Way Down” nel 2013. Il disco ha venduto oltre un milione di copie, conquistato i vertici delle classifiche e a permesso a Tom di aggiudicarsi il prestigioso Ivor Novello Award come Songwriter dell’anno.

I singoli “Another Love” (platino in Italia) e “Real Love” sono diventati delle hit, entrando tra l’altro nella Top 10 della classifica in UK. Nel 2016 è uscito il suo secondo album “Wrong Crowd”.

Tracklist for Jubilee Road:

  1. Jubilee Road
  2. If You Wanna Love Somebody
  3. Son Of An Only Child
  4. You’re Going To Break My Heart Tonight
  5. China Dolls
  6. Queen Of Diamonds
  7. Half As Good As You
  8. Go Tell Her Now
  9. Don’t Belong In Hollywood

Wedding Day

Salmo è tornato e cambia di nuovo le regole con “90MIN”

Salmo è tornato e cambia di nuovo le regole con “90MIN”

Salmo è tornato. E cambierà di nuovo le regole del gioco.

Oggi, venerdì 21 settembre, esce “90MIN”, il nuovo singolo di Salmo. Una bomba pronta ad esplodere che anticipa il nuovo album “Playlist”, in uscita nei prossimi mesi.

Il beat è un riff potentissimo ed ipnotico, sul quale Salmo dimostra la sua classe superiore, macinando parole, distruggendo luoghi comuni, e dipingendo l’Italia per quello che è in questo momento storico. Punchlines devastanti e un ritornello che fa saltare sulle sedie.

Neanche il giubbotto di salvataggio ci può salvare.

90 minuti di applausi.

Luke Cristopher arriva in radio con “In The Night”

Luke Cristopher arriva in radio con “In The Night”

Classe 1993, rapper/cantante/polistrumentista/produttore, LUKE CHRISTOPHER arriva in radio da venerdì 21 settembre con un nuovo coinvolgente singolo, “In The Night”, in collaborazione con l’artista californiana Siena Streiber.

Che si tratti di rappare, cantare e produrre la propria musica, o di produrre e scrivere per altri artisti il cantautore nativo di Los Angeles lo fa al massimo livello. Cresciuto nella San Fernando Valley, Luke Christopher è sempre stato circondato dalla musica. Da piccolo suo padre gli fa ascoltare artisti del calibro di Elton John, U2, Michael Jackson e Stevie Wonder e da solo scopre l’hip-hop con “All Eyez On Me” di Tupac. È a partire da quel periodo che impara a rappare, cantare e comporre battute da autodidatta e all’età di 17 anni è un artista completo, pronto per essere ascoltato. Le maggiori etichette iniziano a richiederlo a gran voce apprezzandone lo stile appassionato ed emozionante, caratteristiche che lo portano presto a firmare un contratto con la ByStorm Entertainment/RCA Records nel 2013. Poco dopo l’accordo, pubblica i suoi primi due EP “TMRW” e “YSTRDY”, che accolgono il favore della critica (Billboard, The Fader, Interview Magazine, Vibe, Teen Vogue, The Source e molti altri) e una significativa copertura stampa.
Nel 2017 Luke Christopher pubblica il suo album di debutto “TMRWFRVR” (ByStorm Entertainment/RCA Records) che include 15 tracce scritte e prodotte dallo stesso Christopher, tra cui la più nota “Lot To Learn” (oltre 230 milioni di stream a livello mondiale su Spotify).

COMUNICATO UFFICIALE

COMUNICATO UFFICIALE

In relazione alla recente pubblicazione sulle piattaforme di streaming musicale Spotify, Deezer e Amazon Music dei dischi denominati “Éxitos en Español (Remastered)” e “Il meglio di Lucio Battisti (Remastered)” da parte di una non meglio identificata etichetta “Universal Digital Enterprises”, la Sony Music Entertainment Italy Spa precisa che si tratta di una operazione di natura illecita in quanto realizzata con registrazioni fonografiche di sua proprietà la cui titolarità appare, sulla base delle prime informazioni in possesso della società, usurpata dalla citata “Universal Digital Enterprises”.

La Sony Music Entertainment Italy Spa ha immediatamente segnalato la circostanza alle piattaforme digitali coinvolte nonchè ai titolari dei diritti d’autore sui brani utilizzati.

Inoltre, Sony Music ha denunciato quanto sopra anche alla FPM (Federazione contro la pirateria musicale e multimediale) affinché possa svolgere le opportune indagini in merito ai fatti sopra descritti e, se del caso, offrire ausilio tecnico alla Guardia di Finanza.

Infine, Sony Music ha conferito ai propri legali l’incarico di procedere giudizialmente nei confronti dei responsabili dell’illecito e di ogni altro eventuale responsabile al fine di inibirne la continuazione ed ottenere il risarcimento del danno subito.

Sony Music non può che diffidare gli autori dell’illecito a desistere da ulteriori sfruttamenti non autorizzati del proprio catalogo in considerazione delle gravi responsabilità civili e penali che tali utilizzazioni non autorizzate comportano.

 

 

Alfredo Clarizia

Legal & Business Affairs Director

Sony Music Entertainment Italy S.p.A.

Silk City, il progetto di Diplo e Mark Ronson: “Electricity” è il nuovo singolo di Dua Lipa

Silk City, il progetto di Diplo e Mark Ronson: “Electricity” è il nuovo singolo di Dua Lipa

Diplo e Mark Ronson hanno pubblicato una nuova traccia tratta dal loro progetto insieme, Silk City: ,“Electricity”, il singolo feat. Dua Lipa che conta 22 milioni stream su Spotify e più di 17 milioni di visualizzazioni su YouTube entrerà in rotazione radiofonica da venerdì 21 settembre.

Ispirato ai classici della house di Chicago e arricchito dalla splendida voce di Dua Lipa, “Electricity” è stato scritto da Romy Madley-Croft di The xx con la partecipazione di Diana Gordon, celebre per la collaborazione con Beyoncé in “Lemonade”.

“Electricity” segue il precedente “Only Can Get Better” feat. Daniel Merriweather, “Feel About You” feat. Mapei e “Loud” con Goldlink e Desiigne.

Diplo e Ronson hanno scelto Silk City come nome del progetto per il luogo a Philadelphia dove si sono incontrati per la prima volta nei primi anni 2000. Amici di lunga data, questa è la loro prima collaborazione ufficiale tra i due produttori multi-platino, vincitori di un Grammy.

La loro prossima esibizione dal vivo è prevista per il 13 ottobre al Treasure Island Festival di Oakland, in California.

“Only Ticket Home” è il nuovo album di Gavin James

“Only Ticket Home” è il nuovo album di Gavin James

Il musicista e cantautore irlandese Gavin James sta per tornare con un nuovo emozionante album: “Only Ticket Home”, che uscirà il 26 ottobre in digitale. Intanto in questi giorni è stato pubblicato in digitale il singolo “Glow” (mixato da Mark Ralph, già con Clean Bandit,         Jess Glynne, Years and Years, Rudimental), che recupera perfettamente le atmosfere uptempo delle sue hit precedenti “Nervous (The Ooh Song)” e “Tired”, con hook contagiosi e la band al completo.

Gavin ha raccontato: « “Glow” è stata una delle prime canzoni che ho registrato per questo nuovo album e ha contribuito a influenzarne il mood, anzi ha dato le basi per un flow naturale di tutto il disco. È un pezzo sulle relazioni moderne al giorno d’oggi. È la sensazione che si ha quando si è innamorati di qualcuno ma si è in balia di una paura pazzesca allo stesso tempo. Fondamentalmente è un invito a non mollare qualcosa di bello solo per questa paura, per poi pentirsene in un secondo momento».

Per accompagnare l’uscita di “Glow”, Gavin pubblicherà un video girato nella sua città, Dublino, dove si vedono le location iconiche che hanno segnato la sua carriera e diversi cameo delle persone importanti della sua vita, dai genitori ad altri artisti famosi.

Con più di 800 milioni di streaming per l’intero catalogo, 2 milioni di singoli e dischi multi-platino in Irlanda e in Brasile, e dopo essersi esibito davanti a oltre 3 milioni di persone nel mondo, “Glow” ha tutte le caratteristiche per diventare il singolo più importane della carriera di Gavin James.

“Only Ticket Home” Tracklist  

  1. Start Again
  2. Glow
  3. Always
  4. Faces
  5. Hearts On Fire
  6. Cigarette Break
  7. The Middle
  8. Strangers
  9. Easy
  10. Tired
  11. Only Ticket Home
  12. Put You Back Together
  13. Hard To Do

14. Last Year  (Live)

J-Ax torna in radio con “Tutto tua madre”

J-Ax torna in radio con “Tutto tua madre”

“Eccomi qua. 25 anni di carriera. Perché vado ancora avanti? Che cosa volevo fare 25 anni fa?  Io, in questa vita, sono venuto per vivere ad alta voce. Per dare fastidio. Per far spostare da dov’è seduto comodo il conformismo italiano e fargli cambiare vagone. Sono partito da zero, dal paese di 1.738 abitanti e sono arrivato a riempire lo stadio con 79.500 persone. 
Per essere felice non mi serve altro che fare musica.
Per questo motivo 25 anni di carriera significa celebrare voi con 5 concerti al Fabrique di Milano.
Un modo per vederci dritto in faccia e per farvi vedere il mio futuro.
“Il problema del mondo,” diceva Charles Bukowski, “è che le persone intelligenti sono piene di dubbi, mentre le persone stupide sono piene di sicurezza”.
Nel dubbio, sono sicuro che questa sarà la scelta migliore”.
J-AX

Sarà in radio e disponibile su tutte le piattaforme digitali da venerdì 14 settembre “Tutto tua madre”, il singolo inedito di J-AX.
Una nuova occasione per festeggiare i 25 anni di carriera dell’artista, dopo l’uscita di “25 Ax – Il Bello di essere J-Ax”, la raccolta che celebra i suoi 25 anni di discografia, e in attesa del live show da solista al Fabrique di Milano con 5 date evento, di cui una già sold out:

  • Lunedì 15 ottobre 2018
  • Martedì 16 ottobre 2018
  • Mercoledì 17 ottobre 2018
  • Domenica 21 ottobre 2018 – SOLD OUT
  • Lunedì 22 ottobre 2018

Un vero precursore, J-Ax, capace di anticipare i tempi e in grado di rendersi sempre nuovo, restando costantemente in prima linea, partendo dal rap, passando per il rap n’ roll, fino a diventare punto di riferimento della scena pop musicale italiana, con lo stile inedito e rivoluzionario che da sempre lo contraddistingue.