Skip to content

News RSS

DANIELE SILVESTRI in radio da venerdì 12 aprile con “PRIMA CHE”, il primo singolo estratto da “LA TERRA SOTTO I PIEDI”, l’album in uscita il 3 maggio

DANIELE SILVESTRI in radio da venerdì 12 aprile con “PRIMA CHE”, il primo singolo estratto da “LA TERRA SOTTO I PIEDI”, l’album in uscita il 3 maggio

Dopo aver conquistato il Festival di Sanremo ricevendo il Premio della Critica Mia Martini, il Premio della Sala Stampa Radio Tv Lucio Dalla e il Premio per il Miglior Testo Sergio Bardotti con “Argentovivo”, Daniele Silvestri torna in radio con il nuovo singolo “Prima che”, estratto dal suo prossimo album in studio “La terra sotto i piedi”, in uscita il 3 maggio per Sony Music.

“Prima che” è una canzone-romanzo scritta al ritmo di ballata, emozionante e avvolgente come una storia narrata che parla semplicemente d’amore.

Daniele aggiunge così un nuovo tassello al mosaico di racconti e suoni contenuto nel nuovo disco che, dopo i fili sospesi di Acrobati, si presenta come un album terreno, umano, pieno di passioni e di vita.

Silvestri tornerà live in autunno con un grande tour nei palazzetti che partirà con una doppia data a Roma il 25 e 26 ottobre prossimi.

Da venerdì 26 aprile sarà disponibile “INNO”, l’ep di debutto di MAMELI, il cantante che ha portato l’indie ad AMICI

Da venerdì 26 aprile sarà disponibile “INNO”, l’ep di debutto di MAMELI, il cantante che ha portato l’indie ad AMICI

Esce in radio “Ci vogliamo bene”, il singolo d’esordio, già disponibile nei digital store, di Mameli il cantante che ha portato la musica indie ad “Amici”. Il brano, prodotto nella camera di Mameli e presentato come primo inedito nel talent show, è diventato in poco tempo una hit riconoscibile da tutti. Una ballad dolce dalle sonorità indie che prende spunto da una frase usuale tra le coppie: “quindi…che facciamo?”. Con più di un milione di stream su Spotify, è uno dei brani più streammati, #2 su iTunes e con oltre 900 mila views su YouTube.

Ci vogliamo bene” sarà incluso nell’album di debutto di Mameli, in uscita venerdì 26 aprile. Da oggi è disponibile il preorder su tutti gli store digitali e il presave su Spotify. Sono ancora disponibili pochissimi pezzi dell’edizione limitata autografata in esclusiva su Amazon. Tra le persone che presalveranno il brano su Spotify ne verranno estratte dieci che potranno incontrare Mameli per prendere una tisana con lui in un Cat Café, accarezzando gatti, ascoltando racconti di come sono nati i brani di “Inno” e intrattenendosi con lui per un paio di pezzi in versione live.

MAMELI sin da subito si è distinto all’interno del programma “Amici” di Maria de Filippi per l’originalità dei suoi pezzi, di cui è autore e produttore, e per il modo del tutto personale che ha di stravolgere ogni singola cover. Attualmente impegnato nel serale e tra i cantanti favoriti del programma, il suo singolo “Ci vogliamo bene” ha superato il milione di stream su Spotify e ha raggiunto il secondo posto della classifica iTunes in poche ore dal lancio, diventando rapidamente una hit. Il secondo inedito pubblicato è stato “Casa di Carta”, che ad oggi conta più di 150 mila stream.

Saranno sette i brani che daranno vita al disco del giovane cantautore e producer: Ci vogliamo bene, Limonare, Milioni di cose, Netflix, Lentiggini, Gelateria e Casa di Carta.

Inno” è un album dalle sonorità inconfondibili e dai testi che prendono spunto dal quotidiano, così come nel perfetto stile di MAMELI. La cover mostra sullo sfondo la curva della squadra del Catania, città natale del cantante, per richiamare le radici a cui è profondamente legato. L’ep è stato prodotto da Mameli e Mixato da Alex Trecarichi (Ci vogliamo bene) e Ivan Rossi (Limonare, Milioni di cose, Netflix, Lentiggini, Gelateria), ingegnere del suono che ha lavorato con i Baustelle e The Giornalisti.

BIO Mario Castiglione, in arte Mameli, è nato a Catania e vive a Milano. Da anni coltiva la passione per la musica, che rende unica con sonorità tratte dal vissuto quotidiano. Oltre a scrivere i testi e comporre, si occupa personalmente della produzione dei suoi brani.

Il sorprendente debutto di BARRY MOORE con “HEY NOW”, il singolo in radio da venerdì 12 aprile

Il sorprendente debutto di BARRY MOORE con “HEY NOW”, il singolo in radio da venerdì 12 aprile

Il cantautore e musicista di origine irlandese Barry Moore debutta in Italia con “Hey Now”, il singolo in rotazione radiofonica da venerdì 12 aprile. Il brano, che trasmette tutta la sua esperienza e passione, è tratto dall’EP d’esordio di prossima uscita su etichetta Spookland Records/Sony Music che vede la collaborazione del producer Maxim Nucci (aka Yodelice).

L’universo artistico di Barry Moore è crudo e senza filtri. Il suo primo singolo, “Hey Now”, è un pezzo meravigliosamente edgy pop; il cantautore è il secondo artista firmato Spookland Records, dopo la poliedrica star francese JAIN. Irlandese di nascita, Barry Moore ha mosso i primi passi nel mondo della musica suonando la chitarra e, successivamente, all’età di 11 anni, scrivendo le sue canzoni. Ha viaggiato molto e si è cibato costantemente di musica, esibendosi come artista di strada o dal vivo nei locali di Parigi, Salamanca, Dublino, Londra e di molte altre città. Si è laureato in economia e ha vissuto in diversi Paesi entrando in contatto con realtà e situazioni che hanno ispirato molto la sua arte; il tema della sostenibilità nella società odierna e le difficoltà che si incontrano nella vita reale sono solo alcuni tra gli argomenti chiave trattati nelle sue canzoni.

Da venerdì 12 aprile fuori ovunque il nuovo singolo di NASKA “NON FIDARTI”

Da venerdì 12 aprile fuori ovunque il nuovo singolo di NASKA “NON FIDARTI”

Esce venerdì 12 aprile, “Non fidarti” il nuovo singolo di Naska. Dopo l’ottimo riscontro del precedente singolo “Dormi”, il rapper torna con un brano che unisce elementi diversi: melodie emo trap e pop, ritmo coinvolgente e ritornello che rimane in testa.

Non fidarti” è scritto dallo stesso Naska e prodotto da uno dei più grandi protagonisti dell’hip hop italiano, Big Fish L’artista invita l’ascoltatore a non fidarsi né di lui né di chi dice di non trasgredire le regole. Spesso per superare la noia ci si spinge a superare il limite ma il rischio è di perdere tutto e trovarsi in mezzo alla strada senza nulla in tasca.

Diego Caterbetti aka Naska è un rapper classe ’97 di Civitanova Marche. Non appena finito il liceo, si trasferisce a Milano per concentrarsi sul suo percorso musicale. Cresciuto con la scena punk/rock di Blink 182 e Sum 41, in seguito si appassiona alla scena emo trap americana guidata rappresentata da Lil Peep: influenze che trovano ampio spazio nella sua musica e che gli consentono di dare al suo progetto un sound al momento unico in Italia. Nell’estate 2018 firma un contratto discografico e di management con Big Fish e Jake La Furia, con i quali è al lavoro per il suo primo EP che verrà pubblicato da Sony Music.

Il nuovo singolo dei Måneskin è “L’ALTRA DIMENSIONE”, in radio da mercoledì 10 aprile

Il nuovo singolo dei Måneskin è “L’ALTRA DIMENSIONE”, in radio da mercoledì 10 aprile

Da domani, mercoledì 10 aprile, in radio “L’ALTRA DIMENSIONE”, il nuovo singolo in italiano dei Måneskin già certificato disco d’oro, estratto da “IL BALLO DELLA VITA” (uscito lo scorso 26 ottobre per Sony Music), il progetto discografico da record della band con oltre 125 milioni di streamgià certificato doppio disco di platino, che ha debuttato al numero 1 della classifica Fimi/Gfk con 4 singoli in top ten.

Il brano è un mix tra la sperimentazione pop francese di nuova generazione, lo stile gipsy e il flamenco. I tre mondi si uniscono in una grande festa che celebra la bellezza della vita. “L’ALTRA DIMENSIONE” è stato preceduto dal singolo in inglese “Fear For Nobody” e dagli inediti in italiano “Morirò da Re” (triplo disco di platino) e “Torna a casa”, la ballata che ha già conquistato quattro dischi di platino e ha debuttato al #1 della classifica ufficiale FIMI/GfK, raggiungendo il vertice delle chart iTunes e Spotify. Il brano, con oltre 50 milioni e mezzo di stream su Spotify, è accompagnato dal videoclip, ideato dal gruppo insieme a Giacomo Triglia, che ad oggi conta più di 70,4 milioni di visualizzazioni.

“Torna a casa” è anche la colonna sonora che chiude Baby, la nuova serie italiana originale Netflix. Entrambe le tracce in italiano hanno raggiunto la prima posizione su iTunes e Apple Music e, dopo 6 mesi, sono ancora presenti in Top 200 Spotify.

La band presenta i brani live al pubblico ne “IL BALLO DELLA VITA TOUR”, la tournée dei Måneskin che, dopo aver attraversato l’Europa facendo tappa a Barcellona, Madrid, Parigi (sold out), Zurigo, Berna, Amburgo, Stoccarda, Bruxelles, Londra (due date sold out), Monaco, Lugano (due date sold out) sono tornati nei più importanti club italiani con 18 date dal vivo a Roma (sold out), Milano (sold out), Bologna (sold out), Firenze (sold out), Novara (sold out), Torino (sold out) e Padova
I ragazzi hanno stupito i loro fan sui palchi che anche lo scorso autunno li hanno visti protagonisti di una tranche interamente sold out, totalizzando ben 7 live al Fabrique di Milano, 6 concerti all’Atlantico di Roma e altrettanti 6 all’Estragon di Bologna.

Di recente i Måneskin hanno annunciato anche le tappe estive del tour che li vedrà esibirsi nei più importanti festival italiani. 

Il gruppo, amatissimo dal pubblico, continua a collezionare successi e riconoscimenti, a partire dalle 63 date sold out con oltre 130.000 biglietti venduti tra il 2018 e il 2019, fino alle certificazioni: doppio disco di platino per il loro inedito “Chosen”, un platino per l’omonimo EP di debutto, disco d’oro per la cover del brano “Vengo dalla luna”, doppio disco di platino per il nuovo album “Il ballo della vita”, contenente i singoli “Morirò da re” (triplo disco di platino), “Torna a casa” (quarto disco di platino) e “L’altra dimensione” (disco d’oro). Notevoli sono anche i numeri digitali: oltre 166,3 milioni di views su YouTube, più di 183 milioni di streaming su Spotify.


BIOGRAFIA

I Måneskin sono un gruppo romano composto da quattro ragazzi tra i 18 e i 20 anni: Damiano (cantante), Victoria (bassista), Thomas (chitarrista) ed Ethan (batterista). Il nome viene dal danese, paese d’origine della bassista, e significa “chiaro di luna”. Alcuni dei componenti si conoscono fin dai tempi delle medie, ma è solo nel 2015 che i ragazzi iniziano a suonare insieme. Il sound della band è caratterizzato dalle diverse influenze musicali dei membri: un mix di rock, rap/hip hop, reggae, funky e pop, il tutto tenuto insieme dalla voce soul di Damiano, frontman del gruppo. Tutto ciò si rispecchia anche nel look della band, grazie al loro gusto ricercato che caratterizza lo stile di ogni membro. Durante i live show di X Factor 11, i giovani artisti hanno avuto modo di distinguersi e di colpire l’immaginario del pubblico, mostrando un’insolita padronanza del palco, estremamente notevole vista la giovanissima età. “Chosen”, il loro primo inedito, presentato durante il programma, conta milioni di streaming e visualizzazioni ed è stato certificato doppio platino. “Chosen” è anche il nome dell’EP di debutto, edito a dicembre 2017 da Sony Music e prodotto da Lucio Fabbri, che è stato certificato platino a soli due mesi dall’uscita. La band ha registrato sold out in poche ore di tutte le 21 date del primo tour prodotto da Vivo Concerti (febbraio/aprile 2018). A marzo 2018 è uscito il singolo “Morirò da Re” (triplo disco di platino), seguito da “Torna a casa” (quarto disco di platino). I brani hanno anticipato il nuovo album “Il ballo della vita” (doppio disco di platino), interamente scritto dai Måneskin e prodotto insieme a Fabrizio Ferraguzzo, uscito il 26 ottobre 2018. Il disco ha debuttato al #1 della classifica FIMI/Gfk e, in meno di due ore dalla pubblicazione, ha raggiunto la posizione #1 della classifica iTunes, entrando, in un solo giorno dall’uscita, in TOP 50 Spotify con tutti i suoi brani e totalizzando 1 milione di stream in meno di 24h. A febbraio 2019 la band ha attraversato in tour tutta Europa, prima di tornare a marzo e aprile 2019 nei principali club italiani con la tranche primaverile de “IL BALLO DELLA VITA TOUR”, per poi proseguire con nuovi live estivi in alcuni dei festival più importanti d’Italia (info: www.vivoconcerti.com).

Pedro Capò conquista oggi il DOPPIO PLATINO con “Calma (Remix)”

Pedro Capò conquista oggi il DOPPIO PLATINO con “Calma (Remix)”

“Calma (Remix)”, il singolo in radio del cantautore portoricano Pedro Capó insieme a Farruko che ha scalato le classifiche digitali internazionali, continua a crescere e conquista oggi anche il DOPPIO PLATINO in Italia. Al secondo posto dell’ultima classifica FIMI/Gfk dei singoli più venduti e nella top 10 dell’airplay radiofonico, “Calma (Remix)” conta una media di 100 milioni di streaming globali a settimana.

Con oltre 405 milioni di stream e più di 880 milioni di visualizzazioni per il videoclip ufficiale girato a Luquillo (Porto Rico) da Joaquín Cambre, il brano ha letteralmente conquistato le charts mondiali, raggiungendo, tra gli altri, il #1 della classifica Top 50 Viral di Spotify in Italia, Spagna, USA e America Latina, il #1 su Spotify in Spagna e America Latina, la Top 5 su Spotify in Italia e il #1 su Shazam Italia.

«Collaborare con Farruko nel remix di ‘Calma’ è stata un’esperienza incredibile. Ci siamo trovati molto bene sin dal nostro primo incontro; sono stato contagiato dalle sue vibrazioni positive, così come dal suo amore per la sua isola, la sua famiglia e la sua gente. Un giorno con Farruko mi è bastato per riconoscere la sua grande professionalità, la sua umiltà e il suo alto livello creativo. Sono orgoglioso di lavorare con uno dei migliori artisti portoricani di musica urban e spero di collaborare con lui molte altre volte in futuro», queste le parole di Pedro Capó, già vincitore del Latin GRAMMY® nella categoria “Miglior video musicale Longform” per “En Letra De Otro” e che si è esibito a fine febbraio al Premio LoNuestro.

Commenta Farruko: «Per me è un onore aver collaborato con uno degli artisti e cantautori più talentuosi di Porto Rico. Ovunque tu sia, con questa canzone, sarai immediatamente trasportato in Porto Rico. È incredibile far parte di un brano così speciale, ispirato alla mia isola. Tornare a casa mi ricarica sempre di nuove energie per poter continuare a lavorare sodo sulla mia musica – è così che mi sono sentito mentre registravo questa canzone dedicata alla mia terra».

Note biografiche

Pedro Capó ha la musica nel DNA. Non solo perché suo nonno era il famoso cantante e compositore Bobby Capó, ma anche perché la vive, la respira e lo esegue quotidianamente. Scrive costantemente e ha un orecchio finemente sintonizzato sulle canzoni che deve registrare e su quelle che suonerebbero meglio interpretate da altri cantanti. Il suo processo di selezione non si basa sulla competizione, ma sull’armonia. Le sue memorabili composizioni gli sono valse diversi premi conferiti dall’ASCAP, celebre organizzazione per i diritti d’autore. Ha inoltre ottenuto il plauso della critica per il suo lavoro nella produzione teatrale newyorkese “The Life and Music of Celia Cruz”, recitata in spagnolo e in inglese. Pedro, che per un periodo ha vissuto a New York, ama recitare, ma considera la musica la sua principale vocazione. La sua fluidità nell’inglese gli ha anche permesso di recitare nella produzione teatrale di “The Sweet Spot”, oltre che nei film “Shut Up”, “Do It” e “Paraíso Travel”.

IL VOLO in radio dal 12 aprile con “A CHI MI DICE”, il nuovo singolo estratto dall’album “MUSICA”

IL VOLO in radio dal 12 aprile con “A CHI MI DICE”, il nuovo singolo estratto dall’album “MUSICA”

Da venerdì 12 aprile sarà in radio “A chi mi dice”, il nuovo singolo de IL VOLO, cover dell’adattamento in italiano di Tiziano Ferro del brano “Breathe Easy” dei Blue, impreziosito dalla celebre vocalità del trio.

Il singolo è estratto dall’album “Musica” (Sony Music) che contiene, oltre al brano sanremese “Musica che resta” con il quale il trio ha conquistato il podio al 69° Festival di Sanremo, gli inediti “Fino a quando fa bene” e “Vicinissimo” e le cover di “Arrivederci Roma”, “People”, “La nave del olvido”, “Lontano dagli occhi”, “Be My Love”, “La voce del silenzio” e “Meravigliosa Creatura”. Con 11 brani e la produzione di Michele Canova, il nuovo album dà risalto alla personalità delle tre diverse voci di Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble, raccogliendo i loro gusti e le loro influenze musicali in un disco che rappresenta 10 anni di una lunga amicizia e di musica insieme.

Musicaha confermato ulteriormente il successo mondiale del trio arrivando nella la TOP 10 di iTunes degli album più venduti in ben 14 Paesi, da Malta al Brasile, dalla Finlandia all’Israele.  

Il trio italiano che ha conquistato le platee internazionali, si prepara a una serie di prestigiosi appuntamenti live da maggio 2019 a maggio 2020, che testimoniano l’autentico successo dei tre cantanti in tutto il mondo in questi 10 anni di carriera!

Di seguito le date del tour estivo, che raggiungerà le più belle location d’Italia: il 22 giugno in Piazza Grande a Palmanova (Udine), il 26 giugno alla Cavea dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, l’11 luglio all’Arena della Versilia a Cinquale (Massa-Carrara), il 14 luglio all’Ippodromo di Maia di Merano (Bolzano), il 16 luglio all’Arena della Regina a Cattolica (Rimini), il 19 luglio al Malta Fairs and Conventions Centre di Malta, il 23 luglio al Teatro Antico di Taormina (Messina), il 27 luglio al Fossato del Castello di Barletta (Barletta-Andria-Trani), il 28 luglio in Piazza Duomo a Lecce, il 30 luglio all’Anfiteatro La Civitella di Chieti.
Il tour culminerà con uno show all’ARENA DI VERONA il 24 settembre!
Il tour italiano è prodotto da Il Volo Srl e organizzato da Friends & Partners.

I festeggiamenti per i 10 anni di carriera prevedono imperdibili concerti in tutto il mondo. Si parte a maggio 2019 con i live in Giappone, dove già nel 2017 il trio aveva registrato il sold out a Tokyo e a Kawasaki. A fine maggio Il Volo sarà in Italia per due esclusive date a Matera. L’estate vedrà i tre artisti protagonisti nelle più belle location italiane, un tour che culminerà con uno show all’Arena di Verona! In autunno Il Volo sarà in concerto nelle città più importanti in Europa e in America Latina. La festa del trio italiano più famoso al mondo, continuerà fino a maggio 2020, con un tour negli Stati Uniti, in Canada e ancora tante sorprese!

I tre ragazzi hanno cominciato la loro carriera giovanissimi, nel 2009, e la loro ascesa costante li ha portati a duettare con artisti del calibro di Barbra Streisand e Placido Domingo, a vincere il Festival di Sanremo a soli vent’anni, a riempire l’Arena di Verona e il Radio City Music Hall di New York, a raccogliere standing ovation nei tour in Europa, America e Giappone.

Il Volo ha recentemente ricevuto il Creator Award d’Oro, riconoscimento che YouTube attribuisce ai canali che superano 1 milione di iscritti. Sabato 26 gennaio il trio italiano si è esibito a Panama in occasione della XXXIV Giornata Mondiale della Gioventù, davanti a Papa Francesco e a oltre un milione di persone, durante la cerimonia della Veglia, nel Campo San Juan Pablo II. L’evento è stato trasmesso in mondovisione. Un appuntamento arrivato dopo un’altra grande avventura artistica e umana: a dicembre 2018 Il Volo ha vissuto per qualche giorno presso la base Unifil di Tiro, in Libano, per sostenere le truppe italiane in missione di pace. A marzo il trio italiano è stato tra i protagonisti dei “Bravo International Music Award” al Teatro Bolshoi di Mosca e del “Galà dell’amicizia Italo-Cinese” in occasione di una puntata speciale dall’Italia del programma televisivo cinese di decennale successo “Day Day Up”.

Il Re della bachata ROMEO SANTOS pubblica il suo quarto album “UTOPÍA”

Il Re della bachata ROMEO SANTOS pubblica il suo quarto album “UTOPÍA”

Romeo Santos, il re della bachata, riesce a unire passato e futuro nel suo nuovo album Utopía”, uscito venerdì in digitale e in uscita il 3 maggio in versione fisica.

Utopíaè un progetto ambizioso e originale con nuove canzoni e arrangiamenti di bachata in stile old-school, in collaborazione con gli artisti leggendari del genere dominicano per eccellenza.

Nel quarto album della sua carriera, composto da 12 tracce, Romeo Santos duetta infatti con i più importanti rappresentanti della bachata che ha sempre ammirato nella vita.

Un capitolo a parte merita il gruppo degli Aventura, di cui Romeo Santos è stato la voce principale, e che non solo ha avuto il merito di catapultarlo nell’empireo delle celebrità ma ha anche reso la bachata stessa un fenomeno mondiale: “Inmortal” è il nuovo singolo che vede Santos di nuovo insieme ai quattro membri del gruppo per una reunion dopo 10 anni.

Inmortal” è accompagnato anche da un video che è stato registrato a Miami a marzo, diretto da Fernando Lugo, per vederlo: https://bit.ly/2UvshCZ.

Un’altra importante collaborazione è quella con Raulín Rodríguez per il brano “La Demanda”, con un video girato a Santo Domingo e diretto dal regista Joaquín Cambre (https://bit.ly/2IeO0sg).

Santos pone il suo marchio di fabbrica sulle dodici tracce dell’album con il suo inconfondibile ed espressivo timbro da tenore.

Utopíaè stato prodotto da Santos stesso a New York e in altre città della Repubblica Dominicana.

Proprio ieri, Romeo Santos è stato nominato tra i finalisti come Best Latin Artist al Billboard Music Awards 2019.

Sara Bareilles, cantautrice raffinata e compositrice, pubblica il nuovo album “AMIDST THE CHAOS” prodotto da T Bone Burnett

Sara Bareilles, cantautrice raffinata e compositrice, pubblica il nuovo album “AMIDST THE CHAOS”   prodotto da T Bone Burnett

Sara Bareilles, cantautrice, attrice, autrice, compositrice pubblica  oggi per Epic Records il nuovo album “Amidst The Chaos”, prodotto dal leggendario T Bone Burnett.

A distanza di sei anni dall’ultimo lavoro di inediti, “Amidst The Chaos” è il quinto album della carriera di Sara, che è stata nominata per i premi Grammy, Tony ed Emmy.

“Fire”, l’ultimo brano estratto mette subito in luce il potere della voce  riconoscibile di Sara che spicca su un beat incalzante e una vibrante chitarra acustica. La canzone esce dopo “Armor”, uscita alla fine dell’anno scorso e molto apprezzata dalla critica, da Variety, che l’ha definita “femminista in maniera esuberante”, a Rolling Stone e all’Huffington Post. La Bareilles è apparsa recentemente in una puntata del “Carpool Karaoke” con il cantautore e attore Ben Platt.

Grazie a un pianoforte molto intimo e a brani poetici, “Amidst The Chaos” mostra il momento più coinvolgente raggiunto da Sara Bareilles che ci accompagna in un viaggio emozionante attraverso le dodici tracce dell’album. “If I Can’t Have You” mostra un’anima soul vibrante, “Poetry By Dead Men” evoca lo spirito di un’opera letteraria e il tutto culmina con la potente ballad “A Safe Place To Land” (feat. John Legend), che mette in luce le sue qualità accanto a quelle dell’iconico crooner.

Il 2018 è stato un anno molto importante per Sara Bareilles. Tra i numerosi riconoscimenti, ha presentato i Tony Awards con Josh Groban, ha ricevuto una nomination agli Emmy Award per il ruolo in “Jesus Christ Superstar Live in Concert”, così come una nomination ai GRAMMY Award per la colonna sonora di “Jesus Christ Superstar Live in Concert” e ha vinto l’Hal David Starlight Award della Songwriters Hall of Fame. Ha anche collaborato con Apple come produttore esecutivo per “Little Voice”, una serie di 10 episodi, per i quali creerà anche la musica originale. Ciò nonostante Sara ha portato avanti anche una serie impressionante di musica e di progetti creativi. “Blessed Unrest”, l’album del 2013 è stato nominato come “Album dell’anno” ai GRAMMY Awards. Poco dopo, ha composto la musica per il successo di Broadway, “Waitress”, per il quale ha ottenuto la sua prima nomination ai Tony per la “Best Score” e una nomination al GRAMMY 2017 per “Best Musical Theatre Album”. Ha anche fatto il suo debutto a Broadway nel 2017, interpretando il ruolo principale in “Waitress”.

Segui: www.sarabmusic.com

TRACKLIST

  1. Fire
  2. No Such Thing
  3. Armor 
  4. If I Can’t Have You
  5. Eyes on You 
  6. Miss Simone 
  7. Wicked Love 
  8. Orpheus
  9. Poetry by Dead Men
  10. Someone Who Loves Me
  11. Saint Honesty 
  12. A Safe Place to Land feat. John Legend

Dal 12 aprile in radio Alan Walker feat. Sabrina Carpenter e Farruko con “ON MY WAY”

Dal 12 aprile in radio Alan Walker feat. Sabrina Carpenter e Farruko con “ON MY WAY”

Alan Walker, DJ e producer norvegese multiplano che vanta oltre 18 miliardi di stream a livello mondiale torna in radio da venerdì 12 aprile con il nuovo singolo “On My Way” (oltre 22 milioni di stream e 50 milioni di visualizzazioni), che vede la partecipazione della stella emergente del pop, Sabrina Carpenter e dell’icona portoricana della musica latin, Farruko.

“On My Way”, che ha registrato ben 1 milione di “Saves To Collection” su Spotify nei primi 12 giorni, è stato inserito anche nel game più seguito al mondo, PUBG, gioco di genere Battle Royale nato nel 2017, che conta ben 30 milioni di utenti attivi al mondo e che ha battuto dive rsi record: è stato,  tra l’altro,  il più giocato in assoluto sulla piattaforma Steam e ha superato 1 milione di utenti connessi contemporaneamente.

Il videoclip ufficiale del brano introduce gli utenti in un nuovo misterioso capitolo della Trilogia del World Of Walker.

Sabrina Carpenter rientra nella tradizione delle attrici americane Disney che sono diventate delle pop star e, a soli 19 anni, ha già conquistato la notorietà mondiale. Nonostante la sua giovane età, la cantautrice ha già pubblicato 3 album in studio.

Farruko non ha bisogno di presentazioni: è uno dei nomi più importanti della scena latin contemporanea. Si è fatto conoscere inizialmente grazie alle sue collaborazioni con Daddy Yankee, J Balvin, Nicki Minaj e Travis Scott, alle quali sono seguiti singoli e album propri.

«Avere Sabrina Carpenter e Farruko in questo singolo è stato un vero onore, sono artisti talentuosi, ognuno con il proprio stile, che completano il pezzo in maniera perfetta», ha commentato Alan Walker.

Nonostante l’incredibile successo raggiunto da Alan Walker (norvegese ma nato a Northampton, UK, il 24 agosto 1997) già nel 2015, il suo album di debutto, “Different World”, ha visto la luce solo nel dicembre del 2018. Il singolo che lo ha fatto conoscere in tutto il mondo è stato “Faded” (2015), che ha conquistato ben 8 certificazioni PLATINO in Italia e collezionato ORO e PLATINO in 32 Paesi.

Grazie a “Faded”, Walker è passato dall’imparare a produrre musica con YouTube postandola gratis online a suonare davanti a folle oceaniche durante i suoi concerti.

Il brano è stato usato come colonna sonora degli X Games di Oslo nel 2016 e da allora ha superato i 14 miliardi di stream a livello globale.

Il DJ e producer ha pubblicato altre hit come “Alone” (PLATINO in Italia e più di 312 milioni di stream), “Sing Me To Sleep” (ORO), “All Falls Down” (335 milioni di stream), “Darkside” (178 milioni) e ha collaborato e remixato brani per Noah Cyrus, Sia, Bruno Mars, Avicii, Coldplay, Miley Cyrus, Kygo, Charli XCX e Julia Michaels.

Walker ha già partecipato come headliner a più di 500 festival tra cui Coachella, Ultra Music Festival e Lollapalooza, oltre ad aver aperto concerti di artisti come Justin Bieber, Rihanna e Kygo.Alan Walker è stato, inoltre, uno dei primi artisti ad aver conquistato la Cina. Grazie alla sua incredibile fanbase asiatica, l’hitmaker  norvegese è anche la prima firma di Liquid State, l’etichetta dance elettronica lanciata da Tencent Music Entertainment Group, nata dalla joint venture tra il colosso cinese Tencent e Sony Music Entertainment. Nel 2017, Walker è stato il numero 1 nelle classifiche di QQ Music con un record di oltre sei miliardi di stream e ha conquistato il disco di PLATINO anche lì.