Skip to content

News RSS

GIORGIA IN RADIO DA VENERDÌ 22 FEBBRAIO CON “SWEET DREAMS”, TRATTO DA “POP HEART”

GIORGIA IN RADIO DA VENERDÌ 22 FEBBRAIO CON “SWEET DREAMS”, TRATTO DA “POP HEART”

In radio da venerdì 22 febbraio “Sweet Dreams”, singolo estratto dall’album certificato disco di platino “POP HEART”.

Scritto da David A. Stewart e Annie Lennox nel 1983, “Sweet Dreams” è il brano più iconico degli Eurythmics, primo singolo estratto dall’omonimo album del celebre duo musicale. La canzone consacra il gruppo al successo internazionale, segnando un’intera generazione e diventando oggetto di numerose cover e reinterpretazioni. Grazie alla voce eclettica ed intensa di GIORGIA, “Sweet Dreams” trova una nuova veste in una versione profonda, contraddistinta da un sound altamente coinvolgente e dai toni soul.

Dopo l’uscita di “POP HEART” e reduce dall’emozionante performance sul palco del Festival di Sanremo, GIORGIA è pronta a tornare dal vivo con “POP HEART TOUR” (organizzato da Vivo Concerti). A partire da aprile 2019, la tournée toccherà i palazzetti più importanti d’Italia, conquistando le città di Ancona, Torino, Mantova, Jesolo (VE), Casalecchio di Reno (BO), Milano, Firenze, Roma, Napoli, Bari e Acireale (CT). I biglietti sono già in vendita su Ticketone.it e in tutti i punti vendita autorizzati. 

“POP HEART” (16 novembre 2018, Microphonica srl / Sony Music) è un’emozionante raccolta di grandi successi nazionali e internazionali, selezionati e reinterpretati da GIORGIA e riarrangiati da Michele Canova. L’album contiene featuring con Tiziano Ferro sul brano “Il conforto” e con Ainé sulle note di “Stay”, oltre ai camei di Eros Ramazzotti (“Una storia importante”) ed Elisa (“Gli ostacoli del cuore”).

Oltre vent’anni di carriera artistica, 25 dischi di platino e una serie di brani senza tempo, che hanno conquistato il cuore di milioni di persone: GIORGIA è una delle più grandi artiste italiane di sempre. Nel corso degli anni ha collaborato con importanti artisti italiani e internazionali, tra cui, solo per citarne alcuni: Luciano Pavarotti, Ray Charles, Lionel Richie, Jovanotti, Mina, Zucchero, Pino Daniele, Andrea Bocelli, Eros Ramazzotti, Gianna Nannini, Herbie Hancock e Alicia Keys.

PER LA PRIMA VOLTA INSIEME BIG FISH Feat. JAKE LA FURIA – FABRI FIBRA – EMIS KILLA – CHADIA RODRIGUEZ

PER LA PRIMA VOLTA INSIEME BIG FISH Feat. JAKE LA FURIA – FABRI FIBRA – EMIS KILLA – CHADIA RODRIGUEZ

Esce oggi, venerdì 15 febbraio, “Torcida”, il nuovo singolo di Big Fish, che vede per la prima volta assieme dei colossi del rap: JAKE LA FURIA – FABRI FIBRA – EMIS KILLA con la partecipazione dell’astro nascente CHADIA RODRIGUEZ (già oltre i 20 milioni di stream con il suo EP di esordio “Avere 20 anni”). Produzione impeccabile quella di Big Fish, che unisce i più grandi della scena, in un brano che ci riporta alla vera origine del rap, una sfida di barre metricamente perfette, su un beat totalmente old school. La necessità di ritornare alle origini, per capire da dove ripartire oggi, è forse il main theme di questo brano.

Esce domani anche in cd il nuovo album di FUTURE “FUTURE HNDRXX PRESENTS: THE WIZRD”

Esce domani anche in cd il nuovo album di FUTURE “FUTURE HNDRXX PRESENTS: THE WIZRD”

“FUTURE HNDRXX PRESENTS: THE WIZRD”, il nuovo album di Future, esce domani per Epic Records/Freebandz Entertainment anche in versione cd.

La superstar mondiale multi-platino e pioniere della trap lo aveva anticipato in digitale il 18 gennaio debuttando ai vertici delle classifiche di vendita in USA, Canada, Gran Bretagna, Francia, Germania e in molti altri Paesi del mondo. Il 15 marzo il nuovo lavoro di Future uscirà in versione doppio vinile.

L’album era stato preceduto da “Crushed Up, singolo caratterizzato da geniali giochi di parole, barre sciolte e un incedere lento che che brilla anche grazie a tastiere che spiccano in sottofondo e a glaciali ritmi Roland 808.

Future rimarca sicuramente il suo stile inconfondibile e fa anche un passo avanti grazie a un hook che difficilmente si potrà dimenticare: “Diamonds in your face, crushed up, I can see ‘em”.  Il video, molto cinematografico, lo vede intrappolato in una dimora gotica ghiacciata; parte con un “Future bambino” che guarda dentro a una sfera di vetro con la neve e viene catapultato, da adulto, dentro alla casa stregata, cornice ora rilassante, ora spaventosa.

“FUTURE HNDRXX PRESENTS: THE WIZRD” segue “Future”  e “Hndrxx”, i due album dal successo clamoroso in America nel 2017, nonché la hit “Mask Off” che conta più di 700 milioni di stream su Spotify.

 A febbraio è uscito anche “The WIZRD”, il documentario che segue l’artista da vicino e mostra lati nascosti mai visti prima, aprendo una finestra sulla sua storia e sulla sua creatività come niente prima d’ora.

LIL PEEP e iLOVEMAKONNEN feat. FALL OUT BOY “I’VE BEEN WAITING”, il nuovo singolo da venerdì 15 febbraio in radio

LIL PEEP e iLOVEMAKONNEN  feat. FALL OUT BOY  “I’VE BEEN WAITING”,  il nuovo singolo da venerdì 15 febbraio in radio

Arriverà in radio da venerdì 15 febbraio “I’ve Been Waiting”, il nuovo singolo di LIL PEEP e iLoveMakonnen. Si tratta della loro seconda collaborazione dopo “Sunlight on Your Skin” nel 2018.  

In un’intervista rilasciata a XXL nel maggio 2017, Lil Peep parlava dei vari artisti che hanno influenzato e ispirato le sue sonorità: “Sono cresciuto ascoltando molta musica emo, rock, rap, trap, funk, di tutto. Uno dei miei artisti hip-hop preferiti è Makonnen. Una delle mie band preferite è Fall Out Boy. Mettendo insieme le due cose ecco Lil Peep.”

“Il mio rapporto con Lil Peep è stato unico”, racconta iLoveMakonnen, “Eravamo molto simili nel modo di pensare, due artisti che collaboravano per creare un nuovo stile musicale che il mondo non aveva mai sentito prima. È stato un piacere lavorare con lui e la sua perdita è stata devastante.” E continua: “Tutte le canzoni su cui io e Peep abbiamo lavorato insieme sono speciali per me. Aggiungere i suoi miti Fall Out Boy a ‘I’ve Been Waiting’ vuole essere un tributo al mio amico e collaboratore di cui sono molto orgoglioso. Quando ho contattato Pete, lui ha immediatamente accettato. Sono veramente entusiasta di condividere questa musica con i fan.”

Pete Wentz, cantante dei Fall Out Boy, in un’intervista concessa a Noisey, racconta come avesse visto in Lil Peep “un animo affine”. “Avevo visto la scena musicale da cui proveniva e mi aveva ricordato molto la mia, così anche le sue aspirazioni mi avevano fatto pensare a ciò attraverso cui io stesso ero passato”. La pubblicazione di “I’ve Been Waiting” segue il successo di “Come Over When You’re Sober. Pt 2”, album che ha debuttato al #4 della Billboard 200 e che Rolling Stone ha definito “un emozionante monumento realizzato con amore”.

I The Chainsmokers in radio con “Who Do You Love” feat. 5 Seconds of Summer

I The Chainsmokers in radio con “Who Do You Love” feat. 5 Seconds of Summer

Finalmente The Chainsmokers tornano in radio: da venerdì 15 febbraio entrerà, infatti, in rotazione “Who Do You Love” (Disruptor Records / Columbia Records), il nuovo singolo del duo di artisti e produttori pluripremiati, vincitori di Grammy, che vede la prestigiosa collaborazione della band multiplatino 5 Seconds of Summer. In meno di una settimana il brano conta oltre 9 milioni di stream totali e 5 milioni di visualizzazioni su YouTube.

“Who Do You Love” segue la pubblicazione dell’album “in costruzione” “Sick Boy”, che include tutte le tracce pubblicate da The Chainsmokers nell’arco del 2018, che fino a oggi hanno totalizzato oltre 1 miliardo di stream a livello mondiale.

The Chainsmokers hanno ricevuto la nomination come “Dance Artist of the Year” agli iHeart Radio Music Awards, che si svolgeranno il prossimo 14 marzo.

MEGHAN TRAINOR, IN DIGITALE IL NUOVO EP “THE LOVE TRAIN”

MEGHAN TRAINOR, IN DIGITALE IL NUOVO EP “THE LOVE TRAIN”

San Valentino è dietro l’angolo e per prepararsi al meglio MEGHAN TRAINOR ha appena pubblicato in digitale l’EP perfetto: “The Love Train” (Epic Records).

Non è un caso che la cantante sia particolarmente ispirata in tema amoroso dato che si è sposata neanche due mesi fa con l’ex bambino prodigio di Spy Kids, Daryl Sabara. Meghan ha deciso di prendersi una pausa dai suoi impegni per registrare queste tracce a Los Angeles con i produttori e collaboratori di una vita Andrew Wells (5SOS, Fall Out Boy, Jason Mraz), J KASH (Maroon 5, Charlie Puth, Kesha) and Tyler Johnson (Harry Styles, CAM).

Billboard ha descritto così il brano “All The Ways”: “Un’altra canzone ballabile e divertente di cui innamorarsi perdutamente”.

Il pezzo forte è “Marry Me”, una ballad con chitarra acustica e ukulele, scritta da Meghan giusto 30 giorni dopo aver incontrato Daryl. È poi presente una canzone à la Celine Dion  dove emerge tutta la passionalità vocale dell’artista, “After You”, e ancheuna hit upbeat come “Foolish”.

Per Meghan Trainor tutto è cominciato nel 2014 con “All About That Bass”, la canzone che l’ha fatta conoscere al mondo intero e che ha fatto di lei una superstar, certificata doppio platino in Italia. Diventato un vero e proprio fenomeno culturale, il singolo è rimasto per otto settimane al numero 1 della Hot 100 di Billboard, diventando così “il brano di un artista Epic Records ad aver detenuto per più tempo la posizione numero 1 nella Hot 100” e “quello di un’artista femminile ad aver detenuto per più tempo la posizione numero 1 nella Hot 100 nel 2014”.  Grazie a “All About That Bass”, Meghan Trainor è una delle cinque artiste al mondo ad aver ricevuto il disco di DIAMANTE.

Il successo di Meghan è proseguito con il singolo “Lips Are Movin” (oro in Italia), è proseguito nel 2015 con “Like I’m Gonna Use It”, in duetto con John Legend, oro in Italia, mentre nel 2016 con “No” (oro in Italia), estratto dal suo secondo album “Thank You”. Importante per la carriera di Meghan Trainor è stato anche il featuring nella mega-hit mondiale “Marvin Gaye”, singolo di debutto di Charlie Puth che ha raggiunto il triplo platino in Italia.

Oltre alla vittoria ai GRAMMY® 2016, ai quali si è aggiudicata il premio come “Best New Artist”, Meghan ha collezionato record e cambiato il panorama della musica e della cultura pop. Nel 2016 si è aggiudicata il premio “Favorite Album” ai People’s Choice Award con l’album d’esordio “Title”, certificato disco di platino dalla Recording Industry Association of America che nel 2015 non solo ha debuttato al numero 1 nella classifica Top 200 di Billboard, ma è anche diventato il “primo album d’esordio numero 1 in classifica di un’artista femminile solista da cinque anni a questa parte”.

Tracklist:

1.         “All The Ways”

2.         “Marry Me”

3.         “I’m Down”

4.         “After You”

5.         “Foolish”

6.         “Good Mornin’ Featuring Gary Trainor (yes, her dad)”

Congratulazione agli artisti Sony Music per i Grammy Awards

Congratulazione agli artisti Sony Music per i Grammy Awards

61st GRAMMY AWARD
CONGRATULAZIONI AGLI ARTISTI SONY MUSIC

RECORD OF THE YEAR
This is America – Childish Gambino

SONG OF THE YEAR
This is America – Childish Gambino

BEST DANCE RECORDING
Electricity – Silk City & Dua Lipa Feat. Diplo & Mark Ronson

BEST R&B PERFORMANCE
Best Part – H.E.R. Feat Daniel Ceaser

BEST TRADITIONAL R&B PERFORMANCE
Bet Ain’t Worth The Hand – Leon Bridges

BEST R&B ALBUM
H.E.R. – H.E.R.

BEST RAP/SUNG PERFORMANCE
This Is America – Childish Gambino

BEST URBAN CONTEMPORARY ALBUM
Everything is Love – The Carters

BEST LATIN POP ALBUM
Sinccera – Claudia Brant

BEST ROCK SONG
MASSEDUCTION – JACK ANTONOFF & ANNIE CLARK

BEST GOSPEL PERFORMANCE/SONG
NEVER ALONE – TORI KELLY FEATURING KIRK FRANKLIN

BEST TRADITONAL BLUES ALBUM
The Blues Is Alive & Well – Buddy Guy

PRODUCER OF THE YEAR, NON-CLASSICAL
Pharrell Williams

BEST SONG WRITTEN FOR VISUAL MEDIA
“Shallow” — Lady Gaga, Mark Ronson, Anthony Rossomando & Andrew Wyatt, songwriters (Lady Gaga & Bradley Cooper)

BEST MUSIC VIDEO
This Is America – Childish Gambino

MENZIONE SPECIALE:

BEST REMIXED RECORDING
WALKING AWAY (MURA MASA REMIX) – Alex Crossan, remixer (Haim)

TOM WALKER, IL 1 MARZO L’ALBUM DI DEBUTTO “WHAT A TIME TO BE ALIVE”

TOM WALKER, IL 1 MARZO L’ALBUM DI DEBUTTO  “WHAT A TIME TO BE ALIVE”

Ieri sera Tom Walker è salito sul palco del festival di Sanremo come ospite di Marco Mengoni e insieme hanno eseguito l’intenso “HOLA (I Say)”, il singolo certificato platino,da mesi ai vertici dell’airplay radiofonico e della classifica, che ha letteralmente commosso il pubblico.

Walker  è stato il breakout artist inglese che ha avuto più successo nel mondo nel 2018 con la bellissima ballad “Leave A Light On”, doppio disco di PLATINO con oltre 200 milioni di stream e visualizzazioni a livello globale, e il 1 marzo uscirà finalmente il suo album di debutto “What A Time To Be Alive” (Sony Music).

Tom Walker sarà anche in concerto in Italia domenica 17 marzo a Plan De Corones, a Marebbe (BZ).

 

Ad anticipare il nuovo album anche i pezzi “Angels”, “My Way” e  “Just You and I”. Il titolo dell’album, “What A Time To Be Alive”, è tratto da una delle più belle canzoni d’amore di Walker, “Blessings”, ed è indicativo dell’ottimismo di fondo che permea questa raccolta di 12 tracce scritte da Tom da solo o in collaborazione e cantate con il suo inconfondibile timbro vocale.

Una particolarità di Tom Walker è sicuramente il modo in cui i suoi brani riescono ad entrare in sintonia con i fan: tra loro ultimamente si possono annoverare anche William e Kate, il Duca e la Duchessa di Cambridge, nonché Harry e Meghan, il duca e la duchessa di Sussex, davanti ai quali si è esibito per un evento di beneficenza a metà novembre.

 

La copertina dell’album, creata dall’innovativo artista Craig Alan, mostra uno straordinario ritratto di Tom formato da 2000 piccole immagini di persone che sono state importanti nella vita di Tom in questi suoi 26 anni sulla faccia della terra.

Mentre “Leave A Light On” ha fatto conoscere Tom come rivelazione globale, il suo album senza dubbio consolida la sua reputazione come uno degli artisti più entusiasmanti che ci siano al giorno d’oggi.

ACHILLE LAURO In gara alla 69° edizione del FESTIVAL DI SANREMO con il brano “ROLLS ROYCE”

ACHILLE LAURO   In gara alla 69° edizione del FESTIVAL DI SANREMO con il brano “ROLLS ROYCE”

Innovatore e precursore di nuove tendenze musicali, artistiche ed estetiche, Achille Lauro è tra i protagonisti della 69° edizione del Festival di Sanremo, in gara con il brano “Rolls Royce” per conquistare il pubblico durante la mostra musicale più importante d’Italia. “Rolls Royce” è stato scritto da Lauro De Marinis e Davide Petrella, prodotto da Boss Doms e Frenetik & Orang3 e realizzato nei nuovi RCA Recording Studios di Sony Music. Nella serata dei duetti, venerdì 8 febbraio, Lauro ospiterà sul palco del Teatro Ariston Morgan.

A dirigere l’orchestra per Achille Lauro sarà il Maestro Enrico Melozzi.

In primavera, a meno di un anno di distanza dal precedente lavoro in studio, uscirà per Sony Music Italy il nuovo album di inediti dell’eclettico artista romano.

E per celebrare al meglio insieme ai suoi fan il primo semestre di questo meraviglioso anno che verrà, dal 10 maggio Achille Lauro sarà impegnato nell’“Achille Lauro Live 2019”, un tour che lo porterà sui palchi dei più importanti club d’Italia.

Questi gli appuntamenti a oggi confermati: 10 maggio alla Casa della Musica di Napoli; 11 maggio all’Atlantico Live di Roma; 18 maggio al Teatro della Concordia di Venaria Reale (TO); 19 maggio al Fabrique di Milano; 23 maggio al Tuscany Hall Teatro di Firenze; 24 maggio al PalaEstragon di Bologna; 7 giugno al Nameless Music Festival di Barzio (LC); 8 giugno al Core Festival di Treviso.

I biglietti per tutte le date del tour, prodotto da Friends & Partners, sono disponibili in prevendita su www.ticketone.it e nei punti vendita abituali. Per info www.fepgroup.it.

È disponibile nelle librerie “SONO IO AMLETO”
(Rizzoli), libro, uscito il 15 gennaio, che ha esordito al primo posto nella categoria “Varia” (dati diffusi da Gfk Italia) e ha registrato ben 3 edizioni in 20 giorni.

Classe 1990, l’artista romano Achille Lauro viene sin da subito elogiato dalla scena rap nazionale con il primo mixtape “Barabba” (2013). Affiancato dal suo team di Beatmaker tra cui Boss Doms, Banf, Frenetik & Orang3, 3D, Dogslife, con il management Roccia Music pubblica “Achille Idol – Immortale” (2014), l’ep “Young Crazy” (2015) e il suo primo album solista “Dio C’è” (2015). Nell’estate del 2016 diventa imprenditore di se stesso fondando con Dj Pitch8 il collettivo No Face e l’11 novembre pubblica “Ragazzi Madre”, presentato in tutta Italia con il Ragazzi Madre Tour. A ottobre 2017 firma per Sony Music e partecipa al programma Pechino Express con il suo produttore Boss Doms. A dicembre 2017 esce il primo singolo per Sony Music “Non sei come me” e il 22 giugno 2018 il disco “Pour l’amor” (prod. Boss Doms). A novembre nasce l’inedita collaborazione Anna Tatangelo ft Achille Lauro e Boss Doms, tramite il provocante riarrangiamento della hit “Ragazza di periferia”. Dopo il successo del suo ultimo album, Lauro calca i palchi di tutta Italia con un tour lungo più di un anno, che lo porta a Roma sul palco del Circo Massimo, per lo storico concerto di Capodanno e lo lancia verso l’avventura in corso: il Festival di Sanremo 2019.

DANIELE SILVESTRI feat. Rancore e Manuel Agnelli sul palco dell’Ariston con ARGENTOVIVO

DANIELE SILVESTRI feat. Rancore e Manuel Agnelli sul palco dell’Ariston con ARGENTOVIVO

Si chiama Argentovivo il brano che Daniele Silvestri porta sul palco della 69esima edizione del Festival di Sanremo. L’artista conferma la sua caratteristica principale, l’imprevedibilità, e lo fa con una canzone di forte impatto emotivo, scritta per “batteria e orchestra”. Attraverso una costruzione quasi cinematografica – tra progressioni claustrofobiche e improvvise distensioni armoniche – il pezzo dà voce ad un adolescente di oggi, esplorandone le disperazioni più profonde e meno comprese. Un testo che lascia senza fiato, efficace e crudo.

Silvestri scandisce questo racconto serrato insieme al rapper RANCORE, tra i più rappresentativi e fuori dagli schemi della scena attuale romana, e MANUEL AGNELLI, che entra in maniera onirica e toccante nel pezzo; mentre la batteria di FABIO RONDANINI (Calibro 35 e Afterhours), è protagonista della storia, tensiva e vitale.

Intanto Silvestri – rivoluzionando la normale pubblicazione discografica – ha annunciato l’uscita di tre 45 giri ‘tematici’ per genere e cifra stilistica, che anticiperanno l’arrivo del prossimo album, atteso in primavera per Sony. Il primo 45 giri, “Dance Pack”, è già disponibile con i due nuovi brani “Complimenti Ignoranti” (Lato A) e “Tempi Modesti” (Lato B). In autunno invece arriva il primo tour nei palasport (organizzato e prodotto da OTR live) che partirà con due date da Roma il 25 e 26 ottobre e sarà poi: l’8 novembre 2019 a Padova (Kioene Arena), il 9 novembre 2019 a Rimini (RDS Stadium), il 15 novembre 2019 a Bari (Palaflorio), il 16 novembre 2019 a Napoli (Palapartenope), il 22 novembre 2019 a Milano (Mediolanum Forum), il 23 novembre 2019 a Torino (Pala Alpitour) – data zero il 19 ottobre 2019 a Foligno (Pala Paternesi) –. Prevendite aperte su ticketone.it.