News

Cage The Elephant: il 28 luglio pubblicano l’album “Unpeeled”

I Cage The Elephant, vincitori del Grammy Award per il Best Rock Album 2017, pubblicano in tutto il mondo il loro nuovo album “UNPEELED” il 28 luglio per RCA Records. Il nuovo lavoro è stato registrato durante una serie di show esclusivi in diverse città tra cui Los Angeles, Washington DC, Knoxville e Nashville dove la band ha riproposto alcuni dei suoi brani più famosi riarrangiati in maniera essenziale, con l’aggiunta di un quartetto d’archi e percussioni. “UNPEELED” è composto da 21 tracce: 18 scelte dai 4 album precedenti più 3 cover di altri grandi artisti.
 
«Molte volte cerchi di aggiungere dei suoni per mascherare il tappeto sonoro in sottofondo», ha raccontato il frontman Matt Shultz a proposito dell’ispirazione di questo album, «ma non capisci che è proprio questo senso di vulnerabilità o di vuoto che potrebbe essere la parte più stimolante e più interessante di una canzone».
 
Come anticipazione del nuovo lavoro, i Cage The Elephant hanno pubblicato il video di “Whole Wide World”su YouTube (in anteprima su Consequence of Sound): http://bit.ly/2tTc4qf.
 
Il pezzo, originariamente scritto e suonato da Wreckless Eric, è stato reinterpretato dalla band e registrato durante il loro concerto sold-out al Ryman Auditorium a Nashville.
Di recente, i Cage The Elephant sono stati ospiti del “Late Night with Seth Meyers” per presentare live le versioni contenute in “Unpeeled” di “Whole Wide World” e di “Too Late to Say Goodbye”.
 
I Cage The Elephant sono attualmente in tour in Europa e suonano in alcuni dei festival più importanti come il Main Square Festival in Francia, il Mad Cool Festival in Spagna e l’Openair St. Gallen in Svizzera. Suoneranno anche in festival americani come il Forecastle Festival, il Lollapalooza, l’Osheaga Music & Arts e al Cal Jam del 7 ottobre a San Bernardino (Ca).
 
I Cage the Elephant hanno ricevuto il loro primo Grammy Award per il Best Rock Album con Tell Me I’m Pretty”, il loro quarto lavoro prodotto da Dan Auerbach dei The Black Keys. Nelle radio americane e inglesi, i Cage The Elephant vantano il record per la canzone alternativa #1 dell’ultima decade. Anche i primi due singoli estratti da Tell Me I’m Pretty”, “Mess Around” e “Trouble,” hanno entrambi raggiunto il top delle Alternative charts.
 
I Cage The Elephant sono il cantante Matt Shultz, il chitarrista Brad Shultz, il batterista Jared Champion, il bassista Daniel Tichenor, il chitarrista Nick Bockrath e il tastierista (e cori) Matthan Minster. Celebrati come una delle band più esplosive dal vivo, i Cage The Elephant hanno collezionato tour sold-out nelle Arene negli Stati Uniti e in Europa.  

Gli Arcade Fire pubblicano domani, 28 luglio, l’atteso album “Everything Now”

Gli Arcade Fire, uno dei gruppi più amati al mondo e più stupefacenti dal vivo, appena passati dall’Italia con il loro tour (il 17 luglio a Milano e il 18 a Firenze), pubblica domani, 28 luglio, il nuovo album, il primo per Columbia, “Everything Now”.

Il disco, il quinto nella carriera del gruppo canadese, è prodotto dalla band stessa, da Thomas Bangalter (la metà dei Daft Punk), da Steve Mackey (produttore e bassista dei Pulp), e co-prodotto da Markus Dravs.

“Everything Now” è stato registrato ai Boombox Studios di New Orleans, ai Sonovox Studios di Montreal e al Gang Recording Studio di Parigi e sarà disponibile in versione cd e LP: entrambe avranno una variante con vinile nero (Day) e una con vinile blu (Night). Ce ne sarà anche una con vinile nero e artwork italiano.

Gli Arcade Fire sono Win Butler, Will Butler, Régine Chassagne, Jeremy Gara, Tim Kingsbury e Richard Reed Parry.

Fifth Harmony Pubblicano Il Loro Terzo Omonimo Album Il 25 Agosto

Dopo aver pubblicato il mese scorso il loro nuovo brano “Down” feat. Gucci Mane, le Fifth Harmony annunciano l’uscita del loro omonimo terzo album per il 25 agosto per Syco/Epic Records. La band multi-platino lo aveva già comunicato sui propri profili social nella notte di lunedì dopo il debutto dal vivo durante il “The Tonight Show Starring Jimmy Fallon” su NBC (la performance: https://www.youtube.com/watch?v=9IrwRnC1lco).

Il nuovo album del quartetto è pieno di energia e di passione, e di canzoni in grado di stupire davvero. Le Fifth Harmony hanno deciso di collaborare con alcuni partner di lungo corso e anche con nuovi produttori e dj davvero potenti come gli Stereotypes, Skrillex, Poo Bear, Monsters and Strangerz, Ester Dean, Ammo & Dallas K, Dreamlab, Harmony Samuels, Tommy Brown e Sebastian Kole.

La maggior parte dell’album è stato scritto da Ally, Dinah, Lauren e Normani e si potrà apprezzare sia la capacità delle singole cantanti che il loro modo di cantare e di esibirsi insieme, potente e sicuro, che i loro fan conoscono bene da sempre.

Down è stato il brano che meglio è andato su iTunes per le Fifth Harmony: appena pubblicato il 2 giugno in breve è salito alla posizione numero 2 della classifica americana dei singoli ed è stato il pezzo che più ha scalato le TOP40 e le Rhythmic Radio. La canzone ha ricevuto degli ottimi commenti anche dalla critica. Headline Planet ha scritto “‘Down’ absolutely boasts rhythmiccredibility. Lauren Jauregui, Dinah Jane, Normani Kordei and Ally Brooke deliver their lines with confidence. Effortlessly sexy and unquestionably infectious. Mentre Rolling Stone Usa ha definito “Down”: “Smooth and cruise-ready”.

Le FIFTH HARMONY hanno conquistato i vertici delle classifiche internazionali con il loro album d’esordio Reflection e nel nostro Paese il grande successo è arrivato con il singolo “Work From Home” che è valso loro il doppio disco di platino e con “Worth itfeat. Kid Ink che ha fatto loro conquistare il disco di platino, mentre All In My Head (Flex) feat. Fetty Wap quello d’oro.

Formatesi nel 2012 durante la seconda edizione americana del talent-show X Factor, dove si classificano al terzo posto, le FIFTH HARMONY raggiungono la popolarità grazie al loro primo album Reflection e al singolo “Worth itfeat. Kid Ink, che vende oltre 3 milioni di copie e conta 800 milioni di views del video ufficiale. In 4 anni il gruppo registra importanti risultati a livello internazionale, collezionando dischi di platino in tutto il mondo e ricevendo prestigiosi premi, tra i quali Best US Act e Best North America Act agli Mtv Europe Music Awards 2015, “Favorite New Artist” ai Nickelodeon Kids’ Choice Awards 2015, Top 100 Most Popular Song of the Year ai YouTube Music Awards 2015 e “Favorite Music Group” ai Nickelodeon Kids’ ChoiceAwards 2016.

Le FIFTH HARMONY possono contare su più di 7 milioni di fan su Facebook, 9  milioni e mezzo di follower su Instagram e  4 milioni e mezzo su Twitter.

Harry Styles, Chainsmokers e tutti i nostri artisti nominati ai VMA 2017

Congratulazioni a tutti i nostri artisti che sono stati nominati nell’edizione 2017 dei VMAs, che andranno in scena il prossimo 27 agosto da Los Angeles . Partiamo dalla categoria ‘Best Pop’, in cui troviamo Harry Styles, Fifth Harmony e Miley Cyrus, passando per il rock dei Foo Fighters, nominati con ‘Run’, e arrivando ai Chainsmokers, presenti nelle categorie ‘Best Collaboration’ e ‘Best Editing’ con ‘Closer’.

Ma nell’elenco ci sono anche DJ Khaled (‘Video Of The Year’, ‘Best Collaboration’, ‘Best Art Direction’) , Calvin Harris (‘Best Collaboration’ e ‘Best Dance’), Zayn (‘Best Collaboration’), John Legend, Kygo , A Tribe Called Quest, Future, Sia e Afrojack e i 3 nominati nella categoria ‘Best New Artist’: Noah Cyrus, SZA e Khalid. Qui la lista completa dei nominati: http://www.mtv.com/news/3027132/2017-vma-nominations/

The Script annunciano il nuovo album “Freedom Child” in uscita il 1 settembre

A distanza di 3 anni dalla loro ultima pubblicazione, i The Script sono tornati con il loro nuovo singolo “RAIN”, disponibile in digitale e in rotazione radiofonica: un brano dall’atmosfera decisamente estiva e positiva, nonostante il titolo, che è subito entrato nella top 10 di iTunes in UK.

La band ha anche annunciato anche il nuovo album: “Freedom Child” che uscirà il 1 settembre per Columbia e un tour in Irlanda e UK.

In “Freedom Child” la band presenta delle canzoni dove sia raccontano fatti di vita reale sia si lanciano in nuove avventure sonore. L’album è stato registrato tra Londra e Los Angeles e, per la prima volta, la band ha scelto di collaborare con scrittori e produttori, tutti di prim’ordine.

“Freedom Child”, che segue “No Sound Without Silence” del 2014, è già disponibile in pre-order su iTunes (a breve anche su Amazon):

https://itunes.apple.com/it/album/freedom-child/id1256581074

http://goo.gl/z3q5Zw

A proposito di “RAIN” la band ha raccontato: “Dopo un lungo processo di realizzazione del nostro quinto album, è arrivata proprio alla fine “Rain”: è una canzone estiva e abbiamo pensato che solo i The Script avrebbero potuto far piovere in estate”.

The Script, abituati ai sold-out nei palazzetti e nelle arene, ripartono in tour in Irlanda e UK a partire dal National Stadium di Dublino il 21 agosto.

Segui gli Script:

The Script Website

Facebook

Twitter

Instagram 

iTunes

VEVO

Spotify

La tracklist di “Freedom Child”: 

  1. No Man Is An Island
  2. Rain
  3. Arms Open
  4. Rock The World
  5. Mad Love
  6. Deliverance
  7. Divided States of America
  8. Wonders
  9. Love Not Lovers
  10. Eden
  11. Makeup
  12. Written In The Scars
  13. Awakening
  14. Freedom Child

The Script sono una delle band di maggior successo al mondo, con oltre 29 milioni di album venduti su scala internazionale. Il gruppo irlandese ha collezionato 3 album multi-platino, tutti piazzati al #1 nel Regno Unito, e ha conquistato anche un ampio seguito negli Stati Uniti, dove hanno all’attivo 4 singoli platino. The Script sono anche una delle band più attive a livello di live, avendo venduto oltre 1,4 milioni di biglietti in 203 show come headliner e avendo registrato un sold out in una manciata di minuti al leggendario Croke Park Stadium di Dublino, la loro città.

David Gilmour: “Live At Pompeii” in uscita il 29 settembre

Il 7 e 8 luglio 2016 David Gilmour si è esibito in due concerti spettacolari nel leggendario anfiteatro di Pompei, all’ombra del Vesuvio, 45 anni dopo avervi suonato per la prima volta durante le registrazioni della storica esibizione “Pink Floyd Live at Pompeii”, ripresa da Adrien Maben.

Quelle performance straordinarie sono state riprese in 4K dal regista Gavin Elder e gli estratti da entrambi gli show sono diventati il film-concertoDavid Gilmour Live At Pompeii” che sarà pubblicato per Columbia Records in diversi formati il 29 settembre: doppio cd, blu-ray, doppio dvd, doppio cd + blu-ray + cd deluxe edition boxset, un boxset da 4LP, in digitale in alta definizione.

David Gilmour Live At Pompeii” sarà anche proiettato al cinema per 3 giorni: il 13, 14 e 15 settembre 2017 (elenco sale su www.nexodigital.it, prevendite aperte).

Parlando dei concerti di Pompei David Gilmour ha commentato: «Si tratta di un posto magico. Farvi ritorno e vedere il palcoscenico e l’arena è stata un’esperienza travolgente. È un luogo di fantasmi».

Lo spettacolo include canzoni di tutta la carriera di David comprese quelle dei suoi due album più recenti, “Rattle That Lock”“On An Island”.  Sono inclusi anche altri brani solisti e classici dei Pink Floyd come “Wish You Were Here”, “Comfortably Numb” e “One Of These Days”, l’unica canzone eseguita anche con la band nel 1971. In entrambi i concerti Gilmour ha inserito in scaletta la speciale performance di “The Great Gig In The Sky” da “The Dark Side Of The Moon”, che raramente propone da solista.

Con il suo incredibile spettacolo audio-visivo – con un enorme ciclorama, laser, giochi pirotecnici e la performance stellare di una band straordinaria-“David Gilmour Live At Pompeii” mostra un artista in uno dei picchi creativi della sua carriera in un ambiente unico.

“DAVID GILMOUR LIVE AT POMPEII”  TRACKLIST

CD 1:

5 A.M.
Rattle That Lock
Faces Of Stone
What Do You Want From Me
The Blue
The Great Gig In The Sky
A Boat Lies Waiting
Wish You Were Here
Money
In Any Tongue
High Hopes
One Of These Days 

CD 2:

Shine On You Crazy Diamond
Fat Old Sun
Coming Back To Life
On An Island
Today
Sorrow
Run Like Hell
Time / Breathe (In The Air) (reprise)
Comfortably Numb 

DVD TRACKLIST

DVD 1:

5 A.M.
Rattle That Lock
Faces Of Stone
What Do You Want From Me
The Blue
The Great Gig In The Sky
A Boat Lies Waiting
Wish You Were Here
Money
In Any Tongue
High Hopes 

DVD 2:

One Of These Days
Shine On You Crazy Diamond
Fat Old Sun
Coming Back To Life
On An Island
Today
Sorrow
Run Like Hell
Time / Breathe (In The Air) (reprise)
Comfortably Numb

Documentary:     

Pompeii Then And Now Doc 

“VOCÊ PARTIU MEU CORAÇÃO”, la canzone più hot dell’estate è in portoghese e la canta Nego Do Borel

In questi ultimi anni (e mesi) il tormentone in radio e in classifica è molto spesso di genere latin e in spagnolo. Oggi però, direttamente da Rio De Janeiro arriva “Você Partiu Meu Coração” di Nego do Borel: un nuovo concorrente per “Despacito” e “Subeme la radio” stavolta cantato in portoghese, come non si sentiva da più di 10 anni a questa parte, dai tempi di “Já sei namorar” dei Tribalistas che spopolava in radio nel 2003.

“Você Partiu Meu Coração” (trad: mi hai spezzato il cuore) ha un testo divertente e tragicomico, e il video vede protagonistaNego Do Borel che scopre il tradimento della sua innamorata, interpretata da Anitta, con Wesley Safadão. Il video è un omaggio al film cult brasiliano del 1976 “Dona Flor e Seus Dois Maridos” di Bruno Barreto, tratto dall’omonimo romanzo di Jorge Amado.

Il brano ha riscosso un enorme successo in Brasile in pochissimo tempo: il video conta più di 211 milioni di views mentre il brano ha più di 46 milioni di streaming ed è diventato una hit dell’ultimo Carnevale di Rio e molto presto lo diventerà anche nel nostro Paese.

Il rapper Tyler, The Creator annuncia l’uscita dell’album “Flower Boy” per il 21 luglio

Tyler, The Creator ha annunciato che il suo nuovo album “Flower Boy” uscirà in digitale il 21 luglio per Columbia Records (già disponibile in pre-order). Il 2017 è stato un anno molto intenso e prolifico per Tyler: la scorsa settimana ha pubblicato il video diretto da lui stesso di “Who Dat Boy” con il featuring di A$AP Rocky,  e il pezzo “911/ Mr. Lonely” feat. Steve Lacy e Frank Ocean. Entrambi i brani sono contenuti nel nuovo album.

L’album, composto da 14 tracce, ha due cover: una disegnata da Tyler stesso e l’altra dall’artista Eric White, che già ha collaborato con il rapper in passato. Tyler ha coinvolto White perché venisse spiegato, anche visivamente, il complesso e articolato universo di “Flower Boy”. I dipinti di Eric White sono stati definiti da Leah Ollman del Los Angeles Times come “nostalgici e al tempo stesso vagamente futuristici, anche vagamente distopici”.

Tyler ha annunciato la sesta edizione del suo festival a Los Angeles, il Camp Flog Gnaw Carnival, il 28 e il 29 ottobre, e i suoi prossimi appuntamenti televisivi: “Nuts + Bolts” su Viceland, che andrà in onda il 3 agosto, e l’originale show d’animazione The Jellies su Adult Swim (Cartoon Network).

TRACKLIST

  1. 1. Foreword
  2. Where This Flower Blooms
  3. Sometimes…
  4. See You Again
  5. Who Dat Boy?
  6. Pothole
  7. Garden Shed
  8. Boredom
  9. I Ain’t Got Time!
  10. 911 / Mr. Lonely
  11. Dropping Seeds
  12. November
  13. Glitter
  14. Enjoy Right Now Today

Il 14 luglio esce a sorpresa il singolo in lingua italiana “Basta!” di MocamBo, il side-project di MARIO BIONDI!

Mario Biondi si “trasforma” artisticamente in MocamBo con il singolo “Basta!”, in radio e in tutti gli store digitali da venerdì 14 luglio.

MocamBo è il side-project della voce soul per eccellenza del panorama musicale italiano, un brano che arriva a sorpresa per continuare le celebrazioni dei 10 anni di carriera dell’artista. Un regalo eccezionalmente in italiano attraverso il quale Mario Biondi vuole augurare al proprio pubblico un nuovo inizio, una nuova estate, alla ricerca di una tanto meritata serenità.

Con “Basta!” Mario Biondi è riuscito ad esprimere un nuovo lato di sé e della propria ricerca artistica, in un brano estivo, dolce e assolutamente “scanzonato”, grazie anche alla collaborazione con l’autore David Florio e all’arrangiatore Max Greco, che collaborano con lui da tempo sia in studio che sul palco in tour.

La fuga è libertà – racconta Mario Biondi – la fuga è ritrovarsi, la fuga è sfidare la vita e tutto ciò che l’arreda“.

Il testo racconta infatti della voglia e la ricerca di pace e serenità, di un nuovo inizio e una nuova avventura in un paese affascinante come Cuba.

Jain, oggi esce il nuovo video di “Dynabeat”

Dopo il grandissimo successo di “Come”, la hit certificata doppio platino in Italia con cui la cantautrice francese Jain si è fatta conoscere e ha conquistato le classifiche europee, e dopo quello dell’irresistibile “Makeba”, oggi esce il video di “Dynabeat” in esclusiva per VEVO (http://bit.ly/2tzVsq9), sempre estratto da “Zanaka”, l’album d’esordio del 2015 della cantautrice nata a Tolosa nel 1992 e vissuta un po’ in tutto il mondo. 

La regia porta la firma di Greg & Lio, come per i video di “Come” e “Makeba”, che insieme contano più di 80 milioni di views e hanno fatto vincere a Jain la Victoire de la Musique (il corrispondente francese del Grammy Award).

Il video sembra chiudere, quindi, una trilogia ideale, sposando lo spirito dei due lavori che lo hanno preceduto e mostrando tutta l’energia, la freschezza di Jain e soprattutto la sua personalità colorata e multi-culturale.

Mentre “Makeba” è stato girato in Sud Africa, per “Dynabeat” Jain è volata a Bangkok, in Thailandia.  “Zanaka” è stato certificato triplo platino in Francia e ha venduto più di 500mila copie in tutto il mondo.

Jain, suona la batteria e le percussioni arabe e medio orientali, oltre alla chitarra e al pianoforte. La sua musica è nata dalla fusione di molte influenze. Cresciuta ascoltando la musica dei suoi genitori: Janis Joplin, Otis Reding, Miriam Makeba, Fela Kuti, Bob Marley, The Beatles oltre a Nina Simone, Ella Fitzgerald, ha poi ha iniziato ad ascoltare hip-hop: Wu Tang Clan, The Fugees, Method Man, Tupak, Eminem e anche molti cantanti africani, tra i quali Salif Keita, Oumou Sangare.