Uscirà l’8 settembre “BROKEN MACHINE”, il nuovo album dei NOTHING BUT THIEVES

Dopo il successo del loro potentissimo album di debutto, la band alt-rock inglese dei Nothing But Thieves torna con il suo secondo lavoro “Broken Machine”, in uscita l’8 settembre per RCA e come anticipazione pubblica il brano “Amsterdam” http://nbthiev.es/Amsterdam.

“Broken Machine” è stato prodotto da Mike Crossey (già con The 1975, Foals, Arctic Monkeys, Twenty One Pilots solo per citarne alcuni) e registrato ai Ranch Studios in California.

Paragonati spesso ai primi Radiohead o ai Muse dei quali hanno aperto diverse date importanti, i Nothing But Thieves hanno raccontato a proposito di “Amsterdam”: “Siamo stati ispirati dal nostro amore per i cori diretti e “di gola”, è come se Conor (il cantante ndr) ti “sputasse” le parole in faccia. È viscerale, ha un grande impeto ma ha anche questi momenti tranquilli che paiono degli intervalli durante una tempesta in mare. Non avevamo tutti i pezzi pronti quando siamo entrati in studio ma questo brano si è assolutamente distinto dal resto mentre stavamo registrando. Forse è un po’ pretenzioso averlo scelto come primo singolo”.

Dire che gli ultimi 18 mesi sono stati epici per i Nothing But Thieves non rende abbastanza la loro storia, con  il loro omonimo album di debutto che ha venduto più di 250mila copie e ha collezionato più di 174 milioni di streaming finora. I Nothing But Thieves, cinque ragazzi di Southend-on-Sea nell’Essex,  sono passati dal suonare per pochi amici ai sold out nei locali, ad andare in tour con i Muse e a essere headliner nei festival in Europa, in USA e anche in Corea del Sud, dove hanno suonato per più di 20mila persone. I Nothing But Thieves sono riusciti a guadagnarsi oggi una fedele fan-base che li segue ovunque.

Negli Stati Uniti si sono esibiti nei più importanti tv show da Conan O’Brien a James Corden fino a Jimmy Kimmel, e il loro è stato l’album di debutto inglese che ha venduto di più negli USA nel 2016.

A maggio terranno diverse date in UK, in estate si esibiranno in importanti festival e in Italia il 17 giugno saranno protagosti dell’I-Days Festival insieme a Linkin Park, Blink-182 e Sum 41, al Parco di Monza (PER INFO: idays.it/it).